Lo Strecciolo a casa tua

Baccalà mantecato e sfoglie di polenta (*1, 4, 7, 9) 8€
Mondeghili tradizionali (5 pezzi) (*1, 3, 7) 8€
Acciughe fritte e salsa tartara (8 pezzi) (*1, 3, 4, 5) 10€

Antipasto misto (per 2 persone): torta salata ai carciofi, vitello tonnato e insalata russa (*1, 3, 4, 5, 7) 18€
Carne cruda di Fassona battuta al coltello 10€
Insalata di polpo, patate, olive taggiasche e datterini (*4, 5, 7, 8, 12) 13€
Catalana di gamberi (*2, 4, 12) 13€

Crespelle al grano saraceno, asparagi e Formai de Mut (*1, 3, 7) 10€
Gnocchi di patate con ragù di anatra nostrana (*1, 3, 7, 9, 12) 12€
Tagliatelle integrali con sugo di scorfano e gallinella (*1, 3, 4, 12)15€
Lasagna, fave, piselli e burrata (*1, 3, 7) 12€

Milanese della tradizione con purè di patate (*7) 20€
Zuppa di pesce (*2, 4, 12, 14) 18€
Branzino selvaggio e verdure dell’orto (*4, 12) 16€
Ossobuco e purè di patate (*1, 5, 7, 9, 12) 12€

Lumache al bagnetto rosso e sedano croccante (*9) 16€
Foie Gras, mandarino e pan brioche (*1, 9, 12) 16€
I nostri gratinati: Scampi, gamberi capesante, calamari, cozze e vongole (2 pezzi per tipo) (*1, 2, 4, 14) 20€

Crostatina di frutta e crema pasticcera (*1, 3, 7) 8€
Millefoglie e crema al marsala (*1, 3, 7) 8€
Profiterole (*1, 3, 7) 8€
Gelato alla vaniglia bourbon e insalata di fragole (*3, 7) 8€
Sorbetto al pompelmo 5€

Al vostro ordine è possibile abbinare un
buon vino scelto dalla nostra carta,
con uno sconto del 20%.

Scopri la nostra carta dei vini

*allergeni: 1. cereali contenenti glutine (grano, segale, orzo, avena, farro, kamut) – 2. crostacei – 3. uova – 4. pesce – 5. arachidi – 6. soia – 7. latte e derivati (incluso lattosio) – 8. frutta a guscio – 9. sedano – 10. senape – 11. semi di sesamo – 12. anidride solforosa e solfiti – 13. lupini – 14. molluschi.
Segnalare al personale altre allergie

I suggerimenti dello Chef

Per assaporare al meglio i nostri piatti a casa vostra

Baccalà mantecato e sfoglie di polenta

Rigenera la busta sottovuoto in acqua bollente per 3 minuti. Aprila in una bacinella, manteca e mangia. Accompagna il tutto con le sfoglie di polenta. La risposta è sì: è così semplice!

Mondeghili tradizionali (5 pezzi)

Sono già fritti così ti evitiamo ti dover spalancare le finestre per fare uscire l’odore. Mettili in forno a 180 gradi per 5 minuti. Se sono per te, tienili lontani dagli altri, quando li vedranno vorranno sicuramente rubarteli!

Acciughe fritte e salsa tartara

Valgono le stesse indicazioni dei mondeghili. Unica differenza, ricordati di immergere le acciughe nella salsa tartara prima di mangiarle. Sono eccezionali!

Antipasto misto (per 2 persone): torta salata ai carciofi, vitello tonnato e insalata russa

Sugli antipasti misti non serve dire nulla. Scalda la tortina nel forno per 5 minuti a 180 gradi. Metti la fonduta in un pentolino e intiepidiscila. Impiatta la tortina con a fianco la fonduta di parmigiano Trova un bel piatto per il vitello tonnato e un bel contenitore per l’insalata russa. Metti tutto in tavola: con le cose semplici diventa importante la presentazione!

Carne cruda di Fassona battuta al coltello

Condisci a tuo piacimento, non serve fare altro. Se controlli bene nella confezione, troverai un piccolo regalo: della maionese alla nocciola, che si abbina a meraviglia!

Insalata di polpo, patate, olive taggiasche e datterini

Se la preferite tiepida, scaldatela 1 minuto in microonde. Altrimenti dategli solo una girata ed è già pronta da mangiare!

Catalana di gamberi

Abbiamo già fatto tutto noi! È solo da mangiare!

Crespelle al grano saraceno, asparagi e Formai de Mut

Rigenera la crespella per 10 minuti a 180 gradi ed è già pronta da servire!

Gnocchi di patate con ragù di anatra nostrana

Ricordati che per cuocere alla perfezione tutti i tipi di gnocchi, devi applicare la regola 10-100-1000: 10 grammi di sale per 100 grammi di gnocchi in 1000 ml. di acqua. Cuoci gli gnocchi in acqua bollente fino a quando salgono in superficie, passali in padella con il ragù di anatra (precedentemente scaldato), e tre cucchiai di acqua di cottura. Salta gli gnocchi con il ragù, impiatta, metti in tavola e stappa un bel vino rosso!

Tagliatelle integrali con sugo di scorfano e gallinella

Ricordati che per cuocere alla perfezione tutti i tipi di pasta, devi applicare la regola 10-100-1000: 10 gr. di sale per 100 gr. di pasta in 1000 ml. di acqua. Cuoci le tagliatelle in acqua bollente per 4 minuti, passale in padella con il sugo di scorfano e gallinella (precedentemente scaldato) e tre cucchiai d’ acqua di cottura. Adesso puoi servirle in tavola e buon appetito! Se vuoi accompagnarli con il vino, abbinali ad un bianco.

Lasagna, fave, piselli e burrata

Il bello della tradizione è che non c’è molto da fare. Rigenera la lasagna in forno per 10 minuti a 180 gradi. È già pronta da servire!

Milanese della tradizione con purè di patate

Sei ha scelto di ricevere la cotoletta già cotta, scaldala nel forno pre-riscaldato a 200 gradi per 5-6 minuti. Se invece hai scelto di cuocerla tu, prendi una padella, metti il burro chiarificato e scaldalo. Dopo aver provato con una briciola di pane se il burro è pronto per friggere, metti la cotoletta nella padella. Friggila bene da tutti e due i lati, aiutandoti con una forchetta per girarla. Fai attenzione a non bruciarti e dopo circa 2-3 minuti per lato, la cotoletta è pronta. Metti il purè in un pentolino, con un cucchiaio d’acqua e scaldalo. Impiatta tutto e goditi la tradizione!

Zuppa di pesce

Togli la zuppa dal contenitore e scaldala in una padella. Dopo averla portata alla temperatura che desideri, servila in tavola. Vi abbiamo dato anche i crostini per la scarpetta! È il momento migliore, non dimenticartelo!

Branzino selvaggio e verdure dell’orto

Metti direttamente il cartoccio in forno a 200 gradi per 13-15 minuti (tranquillo! Il sacchetto non prenderà fuoco, è fatto apposta!). Apri, stai attento a non scottarti e goditi il sapore del mare!

Ossobuco e purè di patate

Rigenera direttamente nel sacchetto in acqua calda ma non bollente per 10 minuti. Metti il purè in un pentolino, con un cucchiaio d’acqua e scaldalo. Disponi a cerchio il purè e appoggiaci sopra l’ossobuco. Se hai scelto questo piatto non dovremmo dirtelo ma, mi raccomando, non dimenticarti del midollo!

Lumache al bagnetto rosso e sedano croccante

Apri il sacchetto e rigenera le lumache in un pentolino per 1-2 minuti. Fai attenzione perché devono essere calde ma non bollenti. Disponile al centro del piatto seguendo l’artista che è in te. Dopo aver condito il sedano con sale, olio e un pizzico ci aceto, adagialo nel piatto sopra alle lumache. Adesso sono pronte per essere mangiate!

Foie Gras, mandarino e pan brioche

Rigenera in forno a 180 gradi per 6 minuti sia il pane che il fegato. Ci vengono in mente due modi per impiattarlo: il primo è di appoggiare sopra il pane la marmellata di mandarino e in seguito il fois gras; il secondo, un po’ più “gastro-fighetto”, e di mettere al centro del piatto la marmellata, adagiarvi sopra il fois gras e mangiare il pane a parte.

I nostri gratinati: Scampi, gamberi capesante, calamari, cozze e vongole (2 pezzi per tipo)

Scaldali in un forno pre-riscaldato a 180° per 5 minuti. Cerca un bel piatto da servizio e disponili nel modo più elegante possibile. Adesso basterà portarli in tavola per ottenere l’effetto “Wow”!

Crostatina di frutta e crema pasticcera

Non serve fare nulla. Mettila in un bel piatto, fai un foto e taggaci su Instagram. Ah certo, poi ricordati di mangiarla!

Millefoglie e crema al marsala

Anche qui non c’è nulla da fare. Valgono le stesse indicazioni della crostatina. Goditela!

Profiterole

L’unica cosa che devi fare, è resistere alla tentazione di mangiarli prima di portarli al tavolo!

Gelato alla vaniglia bourbon e insalata di fragole

Ricordati che il gelato è buono morbido. Tiralo fuori dal congelatore almeno 10 minuti prima. Le fragole sono un piacevole accompagnamento: puoi mangiarle a parte oppure immergerle nel gelato, a te la decisione!

Sorbetto al pompelmo

Ricordati che il sorbetto è buono morbido. Tiralo fuori dal congelatore almeno 10 minuti prima!

Alcuni piatti sono pronti da consumare, altri sono solo da riscaldare, mentre altri necessitano del vostro tocco!

Se i nostri suggerimenti non sono sufficienti e incontri qualche difficoltà nelle preparazioni chiamaci.

Ci trovi al numero del ristorante 039 928 1052
Oppure puoi contattare direttamente lo Chef al 333 806 6254.

Il segreto della buona cucina è il suo scopo:

passare del tempo felici e in buona compagnia.

Per questo vi aspettiamo anche da noi, al ristorante.