Lo Strecciolo a casa tua

Aperitivo all’italiana (nocciole salate, olive conce, sfoglie di riso, pane e salame) (*1, 3, 5, 7, 8) 6€
Mondeghili tradizionali (5 pezzi) (*1, 3, 7) 10€
Acciughe fritte e salsa tartara (5 pezzi) (*1, 3, 4, 5) 8€

Torta salata, patate, porri e fonduta di parmigiano (*1, 3, 7) 8€
Carne cruda di Fassona battuta al coltello 10€
Insalata di polpo, patate, olive e capperi (*4, 5, 7, 8, 12) 12€
Catalana di gamberi (*2, 4, 12) 13€

Crespelle alle verdure (*1, 3, 7) 10€
Gnocchi di patate con ragù di lepre (*1, 3, 7, 9, 12) 12€
Tagliatelle integrali con sugo di scorfano e rana pescatrice (*1, 3, 4, 7, 12) 15€
Ravioli del Plin ai 3 arrosti e sugo di stinco (*1, 3, 7, 9) 10€

Costoletta di maiale iberico con purè di patate (*7) 13€
Zuppa di pesce (*2, 4, 12, 14) 18€
Orata e verdure dell’orto (*4, 12) 16€

Lumache al bagnetto rosso e sedano croccante (*9) 16€
Cassöeula e polenta (*1, 9, 12) 14€
Ossobuco e purè di patate (*1, 5, 7, 9, 12) 12€

Crostatina di frutta e crema pasticcera (*1, 3, 7) 8€
Tortino al cioccolato e crema inglese (*1, 3, 7) 6€
Profiterole (*1, 3, 7)8€

Le nostre chiacchiere (*1, 3, 5, 7, 12) 6€
Le nostre frittelle con crema pasticcera (*1, 3, 5, 7) 6€

Al vostro ordine è possibile abbinare un
buon vino scelto dalla nostra carta,
con uno sconto del 20%.

Scopri la nostra carta dei vini

*allergeni: 1. cereali contenenti glutine (grano, segale, orzo, avena, farro, kamut) – 2. crostacei – 3. uova – 4. pesce – 5. arachidi – 6. soia – 7. latte e derivati (incluso lattosio) – 8. frutta a guscio – 9. sedano – 10. senape – 11. semi di sesamo – 12. anidride solforosa e solfiti – 13. lupini – 14. molluschi.
Segnalare al personale altre allergie

I suggerimenti dello Chef

Per assaporare al meglio i nostri piatti a casa vostra

Aperitivo all’italiana (nocciole salate, olive conce, sfoglie di riso, pane e salame)

Si comincia! Apri e pensa solo a mangiare!

Mondeghili tradizionali (5 pezzi)

Sono già fritti così ti evitiamo ti dover spalancare le finestre per fare uscire l’odore. Mettili in forno a 180 gradi per 5 minuti. Se sono per te, tienili lontani dagli altri, quando li vedranno vorranno sicuramente rubarteli!

Acciughe fritte e salsa tartara

Valgono le stesse indicazioni dei mondeghili. Unica differenza, ricordati di immergere le acciughe nella salsa tartara prima di mangiarle. Sono eccezionali!

Torta salata, patate, porri e fonduta di parmigiano

Scalda la tortina nel forno per 5 minuti a 180 gradi. Metti la fonduta in un pentolino e intiepidiscila. Impiatta la tortina con a fianco la fonduta di parmigiano. Fatto? Adesso è arrivato il momento di mangiarla!

Carne cruda di Fassona battuta al coltello

Condisci a tuo piacimento, non serve fare altro. Se controlli bene nella confezione, troverai un piccolo regalo: della maionese alla nocciola, che si abbina a meraviglia!

Insalata di polpo, patate, olive e capperi

Se la preferite tiepida, scaldatela 1 minuto in microonde. Altrimenti dategli solo una girata ed è già pronta da mangiare.

Catalana di gamberi

Abbiamo già fatto tutto noi! È solo da mangiare!

Crespelle alle verdure

Il bello della tradizione è che non c’è molto da fare. Rigenerale per 10 minuti in forno a 180 gradi. Sono già pronte da servire!

Gnocchi di patate con ragù di lepre

Ricordati che per cuocere alla perfezione tutti i tipi di gnocchi, devi applicare la regola 10-100-1000: 10 grammi di sale per 100 grammi di gnocchi in 1000 ml. di acqua. Cuoci gli gnocchi in acqua bollente fino a quando salgono in superficie, passali in padella con il ragù di lepre (precedentemente scaldato), e tre cucchiai di acqua di cottura. Salta gli gnocchi con il ragù, impiatta, metti in tavola e stappa un bel vino rosso!

Tagliatelle integrali con sugo di scorfano e rana pescatrice

Ricordati che per cuocere alla perfezione tutti i tipi di pasta, devi applicare la regola 10-100-1000: 10 gr. di sale per 100 gr. di pasta in 1000 ml. di acqua. Cuoci le tagliatelle in acqua bollente per 4 minuti, passale in padella con il sugo di scorfano e rana pescatrice (precedentemente scaldato) e tre cucchiai d’ acqua di cottura. Adesso puoi servirle in tavola e buon appetito! Se vuoi accompagnarli con il vino, abbinali ad un bianco.

Ravioli del Plin ai 3 arrosti e sugo di stinco

Ricordati che per cuocere alla perfezione tutti i tipi di pasta, devi applicare la regola 10-100-1000: 10 grammi di sale per 100 grammi di pasta in 1000 ml. di acqua. Cuoci i ravioli in acqua bollente per 3 minuti, passali in padella con il sugo di stinco (precedentemente sciolto), una noce di burro e tre cucchiai di acqua di cottura. Se ami il parmigiano grattuggialo, ma senza esagerare!

Costoletta di maiale iberico con purè di patate

Metti la vaschetta direttamente in forno per 5 minuti a 180 gradi. Metti il purè in un pentolino, con un cucchiaio d’acqua e scaldalo. Disponi il purè al centro del piatto e adagia il maiale sopra. Usa la salsa nella vaschetta per guarnire e quella che avanza non scartarla! Sarebbe un peccato perché è perfetta per la scarpetta!

Zuppa di pesce

Togli la zuppa dal contenitore e scaldala in una padella. Dopo averla portata alla temperatura che desideri, servila in tavola. Vi abbiamo dato anche i crostini per la scarpetta! È il momento migliore, non dimenticartelo!

Orata e verdure dell’orto

Metti direttamente il cartoccio in forno a 200 gradi per 13 minuti (tranquillo! Il sacchetto non prenderà fuoco, è fatto apposta!). Apri, stai attento a non scottarti e goditi il sapore del mare!

Lumache al bagnetto rosso e sedano croccante

Apri il sacchetto e rigenera le lumache in un pentolino per 1-2 minuti. Fai attenzione perché devono essere calde ma non bollenti. Disponile al centro del piatto seguendo l’artista che è in te. Dopo aver condito il sedano con sale, olio e un pizzico ci aceto, adagialo nel piatto sopra alle lumache. Adesso sono pronte per essere mangiate!

Cassöeula e polenta

Apri il sacchetto e deponi il contenuto in un pentolino con un mestolo d’acqua. Fai sobbollire fino a che la salsa non ha raggiunto la densità desiderata. Metti la polenta in un pentolino con un cucchiaio di acqua calda. Quando sei pronto metti tutto nel piatto, vai al frigorifero, togli lo Champagne che hai messo in fresco e fai festa!

Ossobuco e purè di patate

Rigenera direttamente nel sacchetto in acqua calda ma non bollente per 10 minuti. Metti il purè in un pentolino, con un cucchiaio d’acqua e scaldalo. Disponi a cerchio il purè e appoggiaci sopra l’ossobuco. Se hai scelto questo piatto non dovremmo dirtelo ma, mi raccomando, non dimenticarti del midollo!

Crostatina di frutta e crema pasticcera

Non serve fare nulla. Mettila in un bel piatto, fai un foto e taggaci su Instagram. Ah certo, poi ricordati di mangiarla!

Tortino al cioccolato e crema inglese

Metti il tortino in forno a 200 gradi per 9 minuti. Mentre lui si scalda, adagia la crema inglese sul fondo del piatto. Quando è pronto capovolgilo nel piatto, senza schizzare tutte le pareti. Se si rompe non preoccuparti, è più buono ancora. Ah, state attenti alla camicia!

Profiterole

L’unica cosa che devi fare, è resistere alla tentazione di mangiarli prima di portarli al tavolo!

La nostre chiacchiere

Non c’è niente da aggiungere! Basta guardarle per sapere cosa fare! Godetevele! P.S.: Se non ti lecchi le dita, godi solo a metà!

Le nostre frittelle con crema pasticcera

Non c’è niente da aggiungere! Basta guardarle per sapere cosa fare! Godetevele! P.S.: Se non ti lecchi le dita, godi solo a metà!

Se i nostri suggerimenti non sono sufficienti e incontri qualche difficoltà nelle preparazioni chiamaci.

Ci trovi al numero del ristorante 039 928 1052
Oppure puoi contattare direttamente lo Chef al 333 806 6254.

Il segreto della buona cucina è il suo scopo:

passare del tempo felici e in buona compagnia.

Per questo vi aspettiamo anche da noi, al ristorante.